FESTIVITÀ NON TI TEMO! ecco altri 7 consigli + 1 segreto per sopravvivere ai bagordi natalizi… (parte 2)

FESTIVITÀ NON TI TEMO! ecco altri 7 consigli + 1 segreto per sopravvivere ai bagordi natalizi… (parte 2)

… e proseguiamo con altri 7 consigli (+ 1 segreto) per uscire incolumi dagli eccessi alimentari delle festività :

8. Attenzione Ai Dolci

Durante i giorni di festa non si può rifiutare un assaggio del dolce della tradizione! Però bisogna cercare di non abusarne e di proporre anche delle alternative più salutari, a basso contenuto di grassi e zuccheri. Di certo bisogna evitare di consumarli giornalmente a colazione oppure come fine pasto. Se organizzi dei pranzi o delle cene a casa tua, proponi per esempio macedonie, magari con frutta esotica o dolci più semplici e leggeri dei tradizionali panettone o pandoro.Quando invece sei ospite, cerca di proporre tu delle alternative più salutari.

9. Limita Gli Alcolici

Cerca di limitare gli alcolici a 1 -2 bicchieri di vino al pasto e a un calice di spumante per il brindisi. L’alcool infatti contiene calorie, più dei tanto temuti carboidrati e delle proteine! Rispetto inoltre a questi nutrienti, l’alcool apporta calorie vuote, cioè non effettivamente utili al nostro organismo. Infine la sua digestione è molto laboriosa per il fegato (per altro già sovraccaricato nello “smaltimento” di alimenti più elaborati rispetto alla normalità). Evita l’amaro, l’ammazza-caffè! Piuttosto a fine pasto opta per un tè alla menta o una tisana digestiva.

10. Mangia Lentamente

Il tuo cervello inizia a percepire lo stimolo della sazietà dopo 20 / 30 minuti da quando inizi a mangiare. Lo stesso piatto consumato in 5 o 30 minuti fa una netta differenza nella stimolazione del centro della sazietà nel tuo cervello. Cosa significa ciò? Se mangi velocemente, non riesci a percepire la “pancia piena” e continuerai a mangiare altro fino al raggiungimento di tale sensazione. Invece, se rallenti il consumo di cibo, riesci a percepire la sazietà mangiando meno e controllando quindi l’assunzione calorica del pasto. Inoltre in tal modo, masticando accuratamente ogni singolo boccone, favorisci una migliore digestione già a livello della cavità orale, evitando quindi un eccessivo senso di pienezza e gonfiore, tipici post prandiale!

11. Idratati. 

Non dimenticarti di bere acqua! L’acqua è un nutriente fondamentale per il corretto funzionamento del tuo organismo. Ogni giorno è importante berne almeno 2 litri. Riesci a raggiungere quest’obiettivo quotidianamente? Durante il periodo delle feste, mangiando alimenti più saporiti ed elaborati, bere acqua aiuta il tuo corpo a depurarsi e combattere la ritenzione idrica. Possono venirti in aiuto anche le tisane: cambiando il “sapore” della semplice acqua, può stimolarti a bere un po’ di più. Inoltre puoi optare per tisane digestive, per esempio a base di finocchio e anice, oppure depurative o drenanti, a base di pilosella e betulla. Evita invece qualsiasi bevanda zuccherina e gasata: sono ricche in calorie “vuote”, cioè superflue per il tuo organismo!

12- Mantieniti Attiva

Non dimenticare che l’attività fisica non va in vacanza! Cerca di mantenere almeno 3 volte alla settimana una seduta in palestra oppure una nuotata in piscina o una corsetta al parco o quello che più preferisci! Ovviamente nella quotidianità mantieniti sempre attiva, preferendo le scale rispetto all’ascensore, lasciando la macchina al parcheggio un po’ più lontano…Il movimento deve far parte della tua routine: non devi pensare che con il periodo natalizio bisogna diventare più sedentari! Anzi, talvolta si ha più tempo per se stessi. Cogli quindi questa occasione a tuo favore! Dedica un’ora del tuo tempo giornaliero a una camminata, per esempio! Anche dopo il pranzo di Natale puoi alzarti dal tavolo e con la tua famiglia andare a fare una bella camminata!

13. Tieni Sotto Controllo Il Peso

Pesarsi tutti i giorni è un errore poiché il peso è molto variabile in base a diversi fattori (es. cibi consumati, stato di idratazione, funzionalità intestinale, ciclo mestruale…). Per evitare di essere sempre in balia di queste fluttuazioni, la cosa più corretta è pesarsi una volta alla settimana. Tuttavia durante le feste il fatto di tenere sotto controllo il peso più spesso aiuta psicologicamente a rimanere in forma e a non accumulare chili di troppo.

14. Riformula Le Ricette Della Tradizione In Chiave Light

Quando sei tu a cucinare cerca di riformulare le ricette, mantenendole sfiziose ma riducendo il consumo di grassi e zuccheri. Per esempio diminuisci i condimenti, in un primo piatto aumenta il quantitativo di verdura e riduci la pasta, nei dolci sostituisci lo zucchero con la stevia… Tutti escamotage per ridurre l’impatto calorico del pasto, senza rinunciare al gusto.

ED INFINE  ECCO IL SEGRETO DI TUTTI I SEGRETI:

Impara A Dire “No, Grazie!”

Quando sei sazia, impara a dire “no” e a non mangiare per gola. Il tuo corpo è una perfetta macchina che ti trasmette dei precisi segnali che devi cercare di non sottovalutare. Quando sei sazia non devi obbligarti a mangiare altro solo perché è buono oppure sei annoiata. Imponiti di fermarti: il tuo corpo ti ringrazierà!

CLICCA E SCOPRI COME MOVES CLUB PUÒ AIUTARTI A REALIZZARE I TUOI BUONI PROPOSITI PER L’ANNO NUOVO!

Möves!(MUOVITI!) #muovitiadesso  #muovitispesso